Il 29 aprile u.s. il MoVimento 5 Stelle tramite la portavoce in consiglio comunale Cristina De Michielis ha presentato al Sindaco di Remanzacco una mozione a sostegno della campagna “STOP TTIP”.

Copia protocollata della mozione
Copia protocollata della mozione

doc01908120150510064820_001
L’abbiamo fatto perchè, pur essendo consci che il Comune possa fare ben poco a livello governativo, sarà pur sempre una ulteriore voce che si unirà al coro internazionale e trasversale contro questo accordo noto come “partenariato transatlantico su commercio e investimenti” (dal sito dell’UE).
Alcuni dei motivi principali per il quale il MoVimento 5 Stelle è assolutamente contrario a questo accordo sono:
l’eccessiva segretezza con la quale vengono condotti i negoziati;
Il fatto che alle trattative abbiano accesso lobbisti e avvocati delle multinazionali che avranno un ovvio interesse in questo accordo;
il tentativo di armonizzare due sistemi economici nei quali la differenza fondamentale sta nel fatto che il sistema nordamericano mette al centro la libera circolazione delle merci e il profitto mentre quelli dei vari stati membri dell’Unione Europea mettono al centro di tutto sempre ed esclusivamente le persone.
la mancanza di informazione ai cittadini italiani (nonchè europei) da parte dei propri governi
Mentre si spendono centinaia di migliaia di euro in spot pubblicitari volti a glorificare qualsiasi cosa venga fatta dal governo, pur se con risultati a dir poco scarsi, nemmeno un centesimo viene investito in spot o programmi televisivi e/o radiofonici che informino i cittadini italiani sui termini di un accordo che cambierà per sempre e completamente le loro vite.
Confidiamo quindi che il sindaco Briz si renda interprete delle richieste dei propri concittadini e faccia sentire con forza la propria voce presso le autorità regionali e statali.
Come MoVimento 5 Stelle continueremo nell’opera di informazione dei cittadini e di sensibilizzazione delle autorità.

Annunci