Logo_M5S.png

Dopo la tragica notizia del tentato suicidio della ragazza di Pordenone vittima delle violenze da parte di altri ragazzi, il MoVimento 5 Stelle di Remanzacco ha depositato in questi giorni una proposta di deliberazione alla nostra amministrazione comunale riguardante il fenomeno del bullismo.

Noi del MoVimento 5 Stelle di Remanzacco riteniamo che di fronte alla notizia del tragico tentativo di suicidio di una ragazzina vittima del bullismo da parte dei coetanei avvenuto a Pordenone e che ha avuto ampia eco nella nostra Regione, non ci si possa limitare a un’azione di prevenzione sporadica, ma che serva un monitoraggio continuo del fenomeno bullismo che sembra essere sempre più diffuso tra i nostri ragazzi.

Pur dando atto a questa e alla passata amministrazione comunale di aver preso seriamente in considerazione il fenomeno e di aver agito per la sua prevenzione, riteniamo che serva un continuo monitoraggio ed una azione di controllo anche perché spesso gli episodi di violenza emergono solo quando la loro gravità impedisce alle vittime di tenerle nascoste.

Remanzacco è un comune con una ampia fascia di popolazione in età scolare anche per la presenza di numerose giovani famiglie di militari in sevizio presso la Caserma Lesa alle quali presto se ne aggiungeranno altre. Da qui, a nostro avviso, la necessità di un controllo continuo del fenomeno bullismo attraverso l’istituzione di un tavolo permanente per il monitoraggio, la prevenzione e il suo contrasto, al fine di predisporre un progetto di azione coordinata in grado di coinvolgere tutti i soggetti e le diverse aree in cui vanno realizzati gli interventi, formato dal Sindaco, dall’Assessore competente, dai rappresentanti di tutti i gruppi presenti nell’amministrazione comunale, dalle assistenti sociali comunali, dalle forze dell’ordine presenti sul territorio, dai rappresentanti della scuola, dalle associazioni dei genitori, dai rappresentanti delle Associazioni giovanili comunali, dai centri di aggregazione giovanile, dalle associazioni culturali e dai gruppi sportivi. Confidiamo nella sensibilità del Sindaco Daniela Briz di tutti gruppi consigliari affinché la proposta venga al più presto esaminata ed approvata con l’apporto di tutti.

Annunci